Sale Marasino, mostra di Giuseppe Piovanelli all’ex chiesa dei Disciplini

0

Dopo oltre 40 esposizioni, collettive o personali, di cui l’ultima, nel 2015 al Palazzo del Quirinale, il pittore pisognese Giuseppe Piovanelli espone per la prima volta sulle rive del Sebino, dal 22 al 29 maggio prossimi, nella cornice dell’Ex Chiesa dei Disciplini di Sale Marasino.

locandina jpegLa Personale I COLORI DELLA LUCE consta di un centinaio di opere e, sarà presentata da Antonia Abbattista Finocchiaro, insegnante, giornalista e storica dell’arte, dell’Accademia Carrara di Bergamo, durante il Vernissage inaugurale di sabato 21 maggio  alle ore 18.

Da questa terra, che sconfina continuamente nelle acque del lago, nello spazio del cielo e nei monti  che fanno da quinte al silenzio e alla meditazione, Giuseppe Piovanelli trae ispirazione per la sua opera pittorica.

La mostra, che ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Sale Marasino e della Comunità Montana del Sebino Bresciano ed è sostenuta dalla Cantina Terre di Erbanno produttrice di vino IGp di Vallecamonica e dalla Mora Cesare Srl, si inserisce così pienamente nella valorizzazione del territorio e dell’identità ritrovata sebina, che, alla vigilia dell’imponente  evento artistico dell’anno – The Floating Piers – si sono fatte più che mai significative e attrattive. Essa rappresenta un’occasione di rilancio anche per quell’arte e quella cultura che non solo hanno il territorio come scenario ma che qui sul lago sono nate.

Giuseppe Piovanelli, infatti, vive e opera a Gratacasolo di Pisogne, dove, nei primi anni di attività, ha condiviso lo studio (talora lavorando a quattro mani) con il noto pittore bresciano Amleto Romele, attivo a Pisogne fino al 1975, con il quale ha condiviso lo studio, lavorando talora a quattro mani. Diplomatosi al Liceo Artistico di Lovere (Bergamo) e perfezionatosi all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, vanta numerosi riconoscimenti e partecipazioni a svariate rassegne collettive e personale in Italia e all’estero.

Ingresso gratuito.