"Dimmidisi", vincono Bertoli-Gamba. Fratelli Bacci 5° tra i primi bresciani

0

I bergamaschi Vincenzo Bertoli e Alberto Gamba si sono aggiudicati, con la Lancia Fulvia Coupè, la quinta edizione del “Trofeo Dimmidisi“, gara di regolarità storica valevole per il Criterium Bresciano di Regolarità e svolta ieri. Alle loro spalle i mantovani Stefano Pasinato-Gianluca Caneo su vettura simile e la coppia aostana-genovese Loris Lumignon-Danilo Scarcella su Autobianchi 112. Primi dei bresciani e quinti assoluti, i fratelli Sergio e Romano Bacci, con l’Alfa Romeo Giulia TI Super, che si sono aggiudicati anche il trofeo sulle sole prove ospitate nella ditta Dimmidisi.

La Coppa delle Dame è stata conquistata da Federica Bignetti-Luisa Ciatti. Il Trofeo Estral è andato, invece, ad Andrea Vesco-Andrea Guerini con una Alfa Romeo 1750 Sport Zagato, tra i favoriti per la Mille Miglia. Al termine della gara svolta su 46 prove, si è tenuta tra i primi trentadue concorrenti la sfida testa a testa in piazza Cesare Battisti a Manerbio, vinta da Gianpaolo e Claudio Cavagna, portacolori dell’Emmebi 70 di Lumezzane, su Innocenti Mini Cooper Export: il navigatore ha compiuto da poco 14 anni ed era al debutto assoluto.

Con la partecipazione di 78 equipaggi, molti dei quali per provare le vetture che da giovedì partiranno per la Mille Miglia, l’evento proposto dai fratelli Domenico e Giuseppe Battagliola a scopo benefico, si è dimostrata di alto livello tecnico e impegnativo. La parte sportiva affidata alla scuderia 3T di Cremona lo faceva peraltro prevedere. Molto apprezzato, anche dai professionisti del pressostato, il passaggio a Villa Zaccaria di Bordolano e Villa Martinoni di Cigole dove i concorrenti si sono potuti rifocillare. Il prossimo appuntamento al 2017.