Brescia, settimana di incontri e convegni all’università degli Studi

0

L’università degli Studi di Brescia propone una settimana di incontri e seminari specifici su alcuni argomenti. Domani, martedì 17 maggio alle 9, nell’aula B1 di Economia in contrada Santa Chiara 50, ci sarà la testimonianza di Giacomo Veraldi, Director of Marketing and International Sales di Ambrosi Food Usa Corporation. L’intervento fa parte del corso di International Business affidato ad Anna Codini, associato di Economia e gestione delle imprese del Dipartimento di Economia e Management. Poi l’università organizza con l’associazione culturale “Ardega” vari percorsi di orientamento al lavoro rivolti a 60 laureandi e laureati e dottorandi di ricerca di tutte le aree disciplinari dell’ateneo e che si svolgeranno in diverse edizioni nel corso dell’anno.

L’obiettivo dell’attività è facilitare l’inserimento lavorativo attraverso una consulenza orientativa personalizzata e lo sviluppo di competenze trasversali. Gli incontri puntano sulla redazione del curriculum vitae, come usare i social network per la ricerca del lavoro, preparazione ai colloqui di selezione individuali e di gruppo, comunicazione efficace e problem solving. Dopo l’incontro di oggi, martedì 17 dalle 9,30 alle 12 e dalle 13 alle 16 si parlerà di come sviluppare la capacità di problem solving, sviluppare una comunicazione efficace e come prepararsi ai colloqui di selezione. Inoltre, per i partecipanti interessati, il percorso prevede un colloquio di orientamento al lavoro personalizzato. Gli incontri si terranno in via Valotti 3 a Brescia e la frequenza è obbligatoria.

La partecipazione è gratuita e la selezione avverrà in base all’ordine di iscrizione. Sempre domani, martedì 17 maggio, alle 11,15 nell’aula B2 di Economia, Vito Barone vice direttore della filiale di Brescia della Banca d’Italia terrà una lezione sul tema “Vigilanza sugli intermediari di minori dimensioni e prospettive del credito cooperativo”. La testimonianza chiude il corso di Diritto bancario affidato a Luigi Ardizzone, associato di Diritto commerciale del Dipartimento di Economia e Management. Vanno avanti fino al 24 maggio, dalle 13,30 alle 14,30, nell’aula riunioni del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale in via Branze 38, gli incontri per la terza parte del laboratorio di Filosofia su “La conoscenza della verità nel pensiero antico” moderato dal direttore dell’ufficio per l’Educazione, la Scuola e l’Università don Raffaele Maiolini, docente di Teologia fondamentale e Storia della Teologia all’Università Cattolica di Brescia con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose e il Seminario di Brescia.

La proposta nasce da alcuni docenti di Ingegneria e Medicina ed è organizzata dalla Commissione Cultura e Ricerca del Dimi. La partecipazione è libera. Poi, nell’ambito del programma di internazionalizzazione, martedì 17 maggio alle 14, nell’aula 4 del Dipartimento di Giurisprudenza in via San Faustino, si terrà il seminario “Diritto e povertà” con Andrés Rossetti dell’università argentina di Cordoba, organizzato da Tecla Mazzarese e Susanna Pozzolo, rispettivamente ordinario e associato di Filosofia del Diritto. Nell’ambito delle lezioni del corso di “Arte di comunicare e oratoria classica” tenuto da Giovanni Turelli, associato di Diritto Romano e diritti dell’antichità, sempre martedì 17 maggio alle 15,30, nell’aula 8 di Palazzo Calini ai Fiumi si terrà l’incontro “Viaggio dall’oratoria classica al public speaking moderno” con Gianluca Mainino dell’università di Pavia.

Si prosegue mercoledì 18 alle 14 nell’aula 1 del Dipartimento di Giurisprudenza in via San Faustino, nell’ambito delle lezioni del corso di Clinica Legale II A.A. 2015-16, per l’intervento di Matthias Kelly, Queen’s Counsel, England and Wales, Senior Counsel, Ireland, member of Bar of Northern Ireland con un seminario su “Law, National Security and Terrorism in a Democratic Society”. Sempre mercoledì alle 15, nella sala delle Candelabre di Palazzo Calini ai Fiumi, è in programma il convegno “Reati ambientali alla luce della riforma ex legge 68/2015 e riflessi in tema di responsabilità degli enti ex D.Lgs. 231/2001”.

Per l’università di Brescia saranno presenti Saverio Regato direttore del Dipartimento, Luca Masera di Diritto Penale e Hervé Belluta di Diritto Processuale penale. La partecipazione è libera. Prosegue fino al 27 maggio, invece, alle 17,30 nell’aula magna di Giurisprudenza il ciclo di seminari su “Alla ricerca del ‘sistema’ perduto del diritto processuale civile”. La partecipazione è aperta sia agli studenti, sia agli avvocati e praticanti iscritti. Sabato 21 e domenica 22 maggio, infine, GlabRadio con l’università organizza un weekend in fattoria. L’iscrizione è aperta online per un’iniziativa culturale degli studenti finanziata con il contributo dell’università per il bando 2015-16.