Costa Volpino (Bg), “L’Eco delle Note Nascoste” per disabili con Irene Grandi

0

La Stanza di Lulù, il progetto con cui l’amministrazione comunale di Costa Volpino ha creato un luogo di incontro e di confronto per le associazioni dalla spiccata sensibilità sociale, e l’associazione GenitoriACCA, da anni impegnata nel mondo della scuola per promuovere progetti di “inclusività” per gli studenti disabili, hanno l’onore di organizzare il 21 maggio al PalaCbl di Costa Volpino l’evento L’Eco delle Note Nascoste.

13087781_519723861544520_2774187786821877454_nUna serata, a conclusione di un grande progetto che coinvolge cinque Istituti Comprensivi (Costa Volpino, Lovere, Sarnico, Sovere, Tavernola) e l’Istituto Angelo Custode di Predore, per sensibilizzare sul tema della disabilità e sull’importanza dell’inclusione dei ragazzi disabili nelle scuole e nelle attività del tempo libero.  Saliranno sul palco l’orchestra inclusiva della scuola di Tavernola e di Predore e l’orchestra Bequadro della scuola secondaria di Sovere, accompagnata dal coro di ragazzi autistici di Bergamo “Voce e Persona”.

Ospite d’eccezione Irene Grandi, che si esibirà  accompagnata dai suoi musicisti Saverio Lanza e Fabrizio Morganti, con  la straordinaria partecipazione di Cristina Donà, ormai diventata la madrina di questo progetto: gli artisti daranno eco al valore della musica quale linguaggio ed esperienza inclusivi per eccellenza.

Si tratta della seconda edizione di questo format dopo il successo di tre anni fa quando gli ospiti furono Nicolò Fabi, Francesco Garolfi e, ovviamente, Cristina Donà: dal palco risuoneranno come allora musica, parole ed emozioni.

Biglietto intero 20 euro; biglietto ridotto (fino a 14 anni) 5 euro.

Prevendita presso:

Arancia Mekkanica (zona portici Costa Volpino)

Adamello Tappeti (residence Bersaglio Costa Volpino)

Ristorante La Baitella (Songavazzo)

Per ulteriori le informazioni contattare

Patrick Rinaldi 327 0317346

lecodellenotenascoste@gmail.com