Marcheno, barista in manette per spaccio. Cocaina nel locale, in casa e in auto

0

Un uomo di 50 anni residente a Marcheno, in Valtrompia, è stato arrestato dai carabinieri di Gardone Valtrompia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le forze dell’ordine avevano svolto vari servizi e spesso hanno osservato e pedinato l’individuo risultato sospetto. Così sono poi passati al blitz nel suo bar dove non hanno trovato solo bottiglie da bere.

Su uno scaffale all’interno del magazzino dell’esercizio commerciale hanno scoperto una bottiglia svuotata e contenente 3,9 grammi di cocaina confezionata in dodici dosi. La perquisizione si è poi allargata alla casa dello spacciatore dove, nascosti in una cassettiera nella camera da letto, c’erano altri 35,4 grammi, di cui 3,4 confezionati in dieci dosi, oltre a vario materiale per confezionare la droga.

Nell’auto del 50enne, all’interno del vano portaoggetti, è stata trovata un’altra dose da 0,2 grammi. Dopo il fermo, il barista è stato posto agli arresti domiciliari, convalidato nel rito per direttissima e in attesa del processo.