Lumezzane, al passo del Cavallo si apre il sentiero Tranquillo Bianchi. Partigiano ucciso nel 1944

0

Sabato 14 maggio al passo del Cavallo, al confine tra Lumezzane e Agnosine, sarà inaugurato il sentiero dedicato al partigiano valgobbino Tranquillo Bianchi. Il tracciato montano è stato recuperato dal gruppo Gem di Roncadelle per dare memoria al personaggio ucciso in questa zona il 14 maggio del 1944 da una squadra nazifascista.

Il giorno precedente si era verificata una battaglia tra i partigiani russi, a sostegno di quelli italiani, contro una truppa di militari legati al nazifascismo. Bianchi, non avendo avuto notizie di quell’episodio, venne beccato mentre riforniva i partigiani.

Così venne preso e ucciso. Il programma della giornata di sabato prevede il ritrovo alla chiesetta dedicata a Cristo dei Monti alle 10 per poi dare spazio agli interventi delle autorità.