Concesio, 84enne legato e rapinato di notte in casa. Poi chiede aiuto ai passanti

0

All’alba di oggi, intorno alle 5, un uomo di 84 anni, Aldo Nava, residente da solo in via Rodolfo da Concesio a Concesio, in Valtrompia, nella frazione di Costorio, è stato visto uscire di casa in stato confusionale e con ancora addosso il pigiama. Ad accorgersi sono stati alcuni passanti che hanno notato come l’anziano chiedesse aiuto. Nel momento in cui hanno raccolto la sua segnalazione, l’84enne ha detto di essere riuscito a liberarsi dopo essere stato vittima di una rapina da parte di qualche individuo.

Per verificare quanto stesse dicendo e il suo stato di salute, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Gardone Valtrompia e un’ambulanza. Sui polsi del malcapitato erano ancora evidenti i segni di fasce o nastro adesivo che ignoti gli hanno messo per bloccarlo mentre compivano il furto. Dall’abitazione sarebbero spariti circa 250 euro, mentre il resto non presenterebbe elementi mancanti.

L’anziano è stato trasportato alla clinica Città di Brescia per tutti i trattamenti sanitari del caso e verificare le sue condizioni che non sono gravi. Aldo Nava è molto conosciuto per aver amministrato la Tecnogas di Concesio. Negli ultimi mesi, a causa del suo stato di salute, aveva avuto alcuni dissidi con i vicini di casa e aveva manifestato diversi problemi con le persone che lo assistevano.

Tanto che anche quando è giunto in ospedale per essere visitato stamattina, si è allontanato, ma è stato subito rintracciato dai carabinieri e riportato nella struttura. Le indagini sulla rapina sono al vaglio dei carabinieri gardonesi.