Auto storiche, Spagnoli e Parisi vincono la "Fascia d'Oro-Trofeo Ragazzoni"

0

Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi, campioni italiani di regolarità di auto storiche, su Fiat 508 Sport si sono imposti nella ventottesima edizione de “Il Circuito della Fascia d’oro-Trofeo Aldo Ragazzoni”, seconda prova del Criterium Bresciano di regolarità. Alle loro spalle, per soli 4 centesimi, Alberto Riboldi-Paolo Sabbadini con la Om Superba 665 e sul terzo gradino del podio Attilio Bonetti e Agape De Giacomi su Alfa Romeo Spider Veloce. La Coppa delle Dame è andata a Federica Bignetti-Luisa Ciatti su Alfa Romeo Giulietta Spider.

Il trofeo Cassa Padana per le prove disputate in piazza a Manerbio è stato aggiudicato da Osvaldo e Francesco Peli con Fiat Balilla 508 Coppa D’oro, anche quarti assoluti, mentre il trofeo “Comune Montichiari” per le prove del colle di San Pancrazio è andato ai fratelli Sergio e Romano Bacci, alla fine quinti assoluti. Cinquanta prove tecniche e che richiedevano una buona capacità di navigazione per i copiloti hanno accolto i 48 partenti. La pioggia ha tenuto lontano almeno quindici vetture di tipo barchetta, cioé senza copertura, che erano iscritte.

La gara, partita dal teatro cittadino di piazzale Arnaldo, si è dipanata tutta nella bassa bresciana, ripercorrendo le zone dove nel 1921 si è disputato il primo Gran Premio d’Italia sul circuito che ha dato il nome alla manifestazione: l’anno successivo la competizione è stata spostata a Monza dove ancora si disputa. Alla fine, alla presenza del presidente dell’Aci di Brescia Piergiorgio Vittorini e del suo vice Roberto Onofri, il presidente dell’Old Wheels Car Club Competition, ente organizzatore, Luigi Ragazzoni, ha rivolto il saluto a tutti i partecipanti. Ha poi dato appuntamento al prossimo evento del 15 ottobre sul circuito del Garda.