Bassa Bresciana, ubriaco molesto al bar. Raid di cinque minori a scuola a Borgo San Giacomo

0

La bassa bresciana è stata passata al setaccio nel fine settimana dai carabinieri della Compagnia di Verolanuova nell’ambito di una serie di controlli. E’ così finito nella rete un serbo 23enne ricercato da anni. In particolare, una pattuglia è intervenuta in un bar a Pontevico dove era stato segnalato un cliente che, in evidente stato di alterazione per l’alcol, stava molestando altri avventori. Il giovane, residente ad Alfianello, era già stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel luglio del 2012 dal tribunale dei Minori.

Doveva scontare una pena di otto mesi per furto e altro commessi al Cologne al Serio, in provincia di Bergamo. Motivo per cui venne portato nel carcere di Brescia. Fra le altre attività scoperte dalle forze dell’ordine, cinque ragazzi hanno distrutto una finestra lo scorso sabato sera alla scuola “Cristoforo Colombo” di Borgo San Giacomo, imbrattando con uno spray banchi, sedie e lavagne, danneggiando anche un distributore automatico e una videocamera del sistema di videosorveglianza.

Le indagini svolte visionando anche le immagini di altre telecamere disposte nelle vicinanze della scuola hanno portato subito a chiudete il cerchio intorno ai giovani, tutti minori. Sono stati segnalati al tribunale dei Minori di Brescia per danneggiamento di edificio pubblico, deturpamento e imbrattamento di cose altrui.