Carpenedolo, amica lo cancella dagli “amici” di Facebook. 15enne si toglie la vita

0

E’ salito lungo la scala che conduce alla terrazza all’aperto sul santuario della Madonna del Castello a Carpenedolo, nella bassa bresciana. Poi ha scattato una fotografia con lo smartphone mostrando il balcone e, più in là, il vuoto. Ha quindi postato sul proprio profilo Instagram lo scatto con la sua data di nascita e quella del 25 aprile 2016. Come si fa con le persone defunte. E in effetti un 15enne albanese ha scelto la giornata di ieri, festa della liberazione, come giorno per dare l’addio.

Si è lanciato da oltre dieci metri ed è rimasto esanime, privo di vita, a terra. Il contatto con l’asfalto ha provocato un tonfo sordo che ha attirato l’attenzione di alcune persone presenti sul posto, scioccate per quanto era successo. I soccorsi allertati si sono rivelati inutili: il giovane ha perso la vita sul colpo. L’allarme ha richiamato anche i carabinieri per indagare sul dramma. Poi la triste scoperta.

Il 15enne era rimasto deluso per il fatto che una ragazza lo avesse rimosso dall’elenco degli “amici” su Facebook. In un’era sempre più virtuale e iperconnessa, il 15enne non avrebbe retto a quel gesto e avrebbe cercato di trovare qualsiasi appiglio per farsi aiutare. Ma gli appelli sono stati raccolti troppo tardi, quando ormai il ragazzo si trovava a terra e poi trasportato nella sala mortuaria degli Spedali Civili di Brescia dove si trova attualmente. Lasciando nello sconforto e nell’incredulità l’intera comunità di Carpenedolo. Non è ancora arrivato il nulla osta per i funerali.