Alto Garda, iscrizioni per la seconda edizione di "Tremalzo Bike" dell'1 ottobre

0

Tremalzo Bike si prepara a regalare il bis organizzativo e dopo il convincente esordio del 2015 è pronta a mostrarsi in tutto il suo splendore puntando tutto sull’innovazione, le novità, ma soprattutto sull’immenso potenziale racchiuso negli incantevoli scenari e nei caratteristici sapori autoctoni del Parco Alto Garda bresciano. Ma da quest’anno, ad impreziosire il valore e la qualità tecnica dell’evento, ci sarà la nuova collaborazione siglata con il marchio Scott, leader mondiale nel settore del ciclismo, che diventa così partner tecnico ufficiale della Tremalzo Bike.

Una montagna di novità travolgerà tutti gli appassionati che vorranno rivivere l’emozione di correre su strade e sentieri che hanno fatto la storia della mountain bike nazionale. A cospetto dei 1830 mt di sua maestà il Pso. Tremalzo i bikers potranno vivere un week end indimenticabile ricco di emozioni, sfide, divertimento e sapori. Tremalzo Bike 2016 si correrà sabato 1 ottobre e questa è la prima grande novità! La manifestazione viene anticipata al sabato per dare spazio, ed offrire a pubblico ed atleti, una serie di eventi e servizi degni delle più importanti manifestazioni internazionali: dalla Tremalzo Bike Eliminator del venerdì sino ad arrivare alla gustosa Tremalzo Bike Gourmet in programma la domenica.

Invariata la distanza di 51 km è invece l’altimetria a mettere in evidenza che qualcosa è cambiato anche nel tracciato. La novità più eclatante è certamente il cambio di verso con il quale verrà affrontata la scalata al mitico Pso Tremalzo, per la prima volta attaccato dal versante che solitamente si affrontava in discesa. Anche la seconda parte di gara non è da meno per via di novità ed emozioni. Un nuovo ed inedito passaggio che riporterà i bikers ad attraversare Tremosine regalando spettacolo anche al pubblico, prima di affrontare una nuova risalita che porta al secondo GPM di giornata posto ai 1250 mt del Mte Zenone. Si passa dai 2000 mt di dislivello ai 2300 mt complessivi previsti per l’edizione 2016, ma non è ancora finita!

Dopo la conquista del Mte Zenone toccherà al nuovo tratto #Gravity2016 regalare l’ultima scarica di adrenalina nelle gambe e nelle braccia stanche degli impavidi atleti che dovranno affrontare la picchiata verso l’arrivo lottando contro il tempo.  Una speciale classifica che metterà in luce le doti tecniche e di resistenza dei bikers che dovranno affrontare gli ultimi 5 km con 630 mt di dislivello negativo lottando contro la forza di gravità e contro le pendenze che viaggeranno costanti attorno al -30%. Info via mail e su Facebook.