Concesio, dal 2 maggio il centro di raccolta dei rifiuti si apre con la chiavetta

0

Si sono conclusi i lavori di informatizzazione all’ex isola ecologica di via Aldo Moro 8 a Concesio, in Valtrompia. E’ stata installata una nuova barra all’accesso, con un sistema di controllo sul lato sinistro dalla parte dell’autista e posizionato un nuovo cancello con una sbarra per la nuova uscita con il rilevamento automatico dei veicoli o degli utenti. Per arrivare e uscire dal centro di raccolta, quindi, non si userà più il solito cancello. Dal 2 maggio l’accesso sarà garantito con la chiavetta già a disposizione delle famiglie e delle attività commerciali locali, usata per aprire le calotte dei cassonetti.

Fino a quel momento si potrà entrare anche tramite l’addetto presente negli orari di apertura al pubblico. L’operatore controlla la separazione e il conferimento dei rifiuti e non muove la spazzatura. Il centro di raccolta è aperto dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 12,15 e dalle 14,30 alle 17,15. “Questa iniziativa – spiega l’assessore ai Lavori pubblici e all’Ambiente Giampietro Belleri – è pensata per continuare a incrementare la raccolta differenziata.

E’ importante ottimizzare il servizio offerto, evitando di lasciare inutilizzate risorse importanti, come può essere un centro di raccolta, anche per non sovraccaricare il sistema dei cassonetti e dei contenitori del verde, considerando, soprattutto per i secondi, che lo smaltimento nell’ex isola ecologica costa di meno rispetto ai Greenservice. Preciso anche che non è ancora in vigore la tariffa che prende in considerazione l’uso delle chiavette – conclude – e quindi non è vero che più si usa la chiave per buttare lo sporco e più si paga.

Non si deve abbandonare lo sporco accanto ai cassonetti pensando di evitare gli aumenti della tassa. La Tari riguarda i costi di gestione e smaltimento sostenuti dal comune, divisa tra cittadini e attività. Quindi, più costa il servizio e più si pagherà la tassa. Lasciare i rifiuti fuori dai contenitori fa aumentare i costi”.