A2 Est, Leonessa sfida Jesi nella penultima partita della regular season

0

La conferenza stampa dedicata al nuovo sito web del settore giovanile (leggi la notizia sul sito internet), svoltasi ieri sera presso la sede di AiFOS Service, è stata l’occasione per presentare la sfida che vedrà impegnata la Centrale del Latte-Amica Natura Brescia sul campo della Betulline Jesi (palla a due alle ore 18). Ecco le impressioni di coach Andrea Diana sul match valido per il penultimo turno della stagione regolare.

“Sono sicuro che domenica troveremo un campo molto caldo, per diversi motivi: innanzitutto Jesi arriva da cinque sconfitte consecutive e vorrà conquistare a tutti i costi i due punti per poter disputare i playout con la partita decisiva in casa. In secondo luogo l’arrivo di un giocatore nuovo, soprattutto del calibro di LaMarshall Corbett, sarà molto importante e galvanizzerà il resto della squadra e i tifosi, un’esperienza che abbiamo provato sulla nostra pelle con l’innesto di David Moss. Infine proprio il ritorno di David a Jesi, dove ha lasciato un ottimo ricordo con la finale di promozione e la conquista della Coppa Italia, sarà un motivo in più per voler fare bella figura.

Tutto questo per dire che non sarà affatto una partita facile: ad ogni modo noi vogliamo continuare la nostra striscia positiva e soprattutto vogliamo tornare a vincere in trasferta dopo quattro stop consecutivi. Mi sembra di poter dire che la squadra sia in fase di crescita, anche se abbiamo ancora alcuni alti e bassi durante la partita: in questi giorni abbiamo cercato di lavorare soprattutto sull’attenzione difensiva e sulla capacità di giocare maggiormente in contropiede. Infortuni? Juan Fernandez ha ripreso gradualmente ad allenarsi con la squadra e ci auguriamo che la sua crescita continui da qui ai playoff: il suo impiego a Jesi verrà valutato tra domani e domenica.

“In questi giorni ci siamo allenati molto intensamente per quella che sappiamo non sarà una partita assolutamente facile – le parole di Leonardo Totè -. Jesi vorrà fare bella figura davanti al proprio pubblico ma noi abbiamo dimostrato nelle ultime due partite di star bene e di poter disputare prestazioni ad alta intensità, giocando con grande energia. Certo, sappiamo di aver preso grande spinta dal calore dei nostri tifosi, ma vogliamo dimostrare di poter giocare anche in trasferta con la stessa energia che abbiamo messo in campo al San Filippo. Siamo molto determinati e vogliamo incrementare sempre di più la qualità delle nostre prestazioni”.