Concesio, 10 anni di Civitas, in biblioteca un incontro su “La fermezza educativa”

0

Mercoledì 20 aprile alle 20,30, nella biblioteca di Concesio, in via Mattei 99, si terrà l’incontro aperto al pubblico “La fermezza educativa” sulle insicurezze psicologiche che rendono debole lo stile educativo dei genitori. L’appuntamento è proposto dalla società Civitas nell’ambito dei dieci anni di fondazione. Una decisione difficile per il bene dei figli.

“Ti dico di no anche se mi costa”: questo si intende con il termine “fermezza educativa”, il suo esercizio comporta, per il genitore, l’esperienza di una difficoltà emotiva, poiché deve superare il suo naturale desiderio di “vedere il figlio contento” a tutti i costi. Per questo motivo, talvolta i genitori si sentono insicuri, senza una certezza interiore su cosa sia giusto insegnare ai figli.

Sarà presente lo psicologo e psicoterapeuta Osvaldo Poli che presenterà le principali paure e debolezze affettive, veri e propri “virus”, di cui è necessario diventare consapevoli per esercitare la virtù della fermezza. Ci sarà anche la pedagogista di Civitas Virna Vischioni.