A Villa Carcina gruppo di lettura, spettacolo, mostra, libro, concerto e bandi per studenti

0

Il Comune di Villa Carcina segnala una serie di iniziative per i prossimi giorni e informazioni amministrative per i cittadini. Si parte dal gruppo di lettura per l’appuntamento di martedì 12 aprile alle 20,45 in biblioteca. Si discuterà del libro “Un calcio in bocca fa miracoli” di Marco Presta, edito da Einaudi. L’incontro sarà aperto a tutti, anche a chi non ha letto il libro. Chi desiderasse avere una copia in prestito può chiederla sempre in biblioteca. Il prossimo incontro sarà il 10 maggio per discutere di “Sotto la città” di Indridason edito da Guanda. Il protagonista del libro di martedì è un vecchio scorbutico, vitale e simpatico che fa i conti con l’ostinazione della sua prostata, con un’insana passione per la portinaia e con la sua amicizia per Armando, aspirante Cupido in pensione.

L’ironia e il carattere invecchiando migliorano, per questo diverte così tanto la sua voce cinica, borbottante, capace di battute fulminanti sempre in bilico tra la sciocchezza e il colpo di genio. Dentro quella voce, poi, se ne sente guizzare quella di Marco Presta, autore della trasmissione cult “Il ruggito del coniglio”. Un’altra iniziativa è dell’assessorato alla Cultura per la mostra fotografica “Naturalife 2016”. Verrà presentato il libro “Sulle rive del Mella” di Rosaria Poinelli e Marco Benasseni. Il volume, nella prima parte a cura di Poinelli, intende sollecitare un viaggio nella memoria ripercorrendo la vita che si svolgeva lungo il Mella, nei primi anni del Novecento, quando il fiume era protagonista del contesto economico e sociale della Valtrompia.

Nella seconda parte Benasseni farà osservare il fiume al giorno d’oggi, periodo in cui sta per tornare ad essere al centro della vita della popolazione, ma anche vittima dei problemi di inquinamento. L’appuntamento è per venerdì 15 aprile alle 20,45 nella sala conferenze di Villa Glisenti. L’ingresso è libero. Poi la Comunità Mamrè Onlus e l’associazione “Paideia”, con il patrocinio del Comune, propongono il concerto della “Banda Amica” e della Minibanda “Accoglienza, gioia e amicizia” in programma domenica 17 aprile alle 16 all’Rsd Firmo Tomaso in via Volta 23. La partecipazione è libera. Un altro evento, dell’assessorato alla Cultura con la Comunità montana della Valtrompia e l’associazione “Treatro” di Gardone è un appuntamento della rassegna teatrale “Proposta” in programma alle 20,45 di domenica 17 aprile nella sala ex cinema di via Manzoni (ingresso 5 euro).

In programma lo spettacolo “Pantera beat” con Enrico Re per la regia di Silvio Gandellini. Un attore per otto personaggi, in un atto unico in dialetto bresciano. Sullo sfondo di un sistema sociale ed economico in selvaggia e repentina trasformazione, è il racconto di una formazione e di una crescita umana permanente e continua, dagli anni ’60 ai giorni nostri. Al centro del racconto il giovane Pantera, la figura del fuori di testa distruttore di sé stesso. Prosegue in Villa Glisenti la mostra fotografica “Naturalife 2016” proposta dall’assessorato alla Cultura con l’associazione “Naturalife” di Sarezzo. Nell’esposizione ci sono spettacolari immagini naturalistiche, una sorta di punto di incontro per quelli che esprimono il rispetto e la tutela dell’ambiente attraverso le immagini.

La mostra è aperta al pubblico fino a domenica 17, sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Aperture straordinarie martedì 12 aprile in occasione della proiezione di fotografie naturalistiche, prevista per le 21 e venerdì 15 aprile. L’ingresso è libero. Dal punto di vista amministrativo, in occasione del referendum di domenica 17 aprile, l’ufficio Elettorale del Comune sarà aperto per il rilascio delle tessere elettorali venerdì 15 aprile dalle 9 alle 18, sabato dalle 9 alle 18 e domenica dalle 7 alle 23. Infine, come previsto nel piano per il diritto allo studio 2015/16,il Comune propone vari bandi per gli studenti del paese. Per informazioni si può contattare l’ufficio Servizi scolastici allo 030.8984317. Le domande per tutti i bandi vanno presentate entro le 18,45 di mercoledì 18 maggio. Il primo riguarda l’assegnazione di quattro borse di studio per studenti universitari relativi all’anno 2015/16.

Saranno date dal Comune per 1.125 euro ciascuna, da erogare ai capaci e meritevoli residenti a Villa Carcina. Il secondo riguarda la consegna di assegni di studio per consentire la prosecuzione degli studi agli studenti capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi. Per essere ammessi al bando i richiedenti devono essere residenti a Villa Carcina, avere un Isee inferiore o uguale a 15.494 euro, aver conseguito nell’anno scolastico 2014/15 il diploma di scuola media con una votazione di almeno 9 su 10 e, per gli studenti che frequentano dalla seconda alla quinta delle superiori, devono aver conseguito una votazione media finale di almeno 8/10 o di 80/100 per quelli che hanno concluso il primo ciclo dei percorsi di formazione triennali e proseguono gli studi. Infine, un contributo economico alle spese sostenute per il trasporto degli alunni che frequentano i primi due anni della scuola superiore o di un percorso di istruzione e formazione professionale. Per essere ammessi si deve risiedere a Villa Carcina, avere un Isee inferiore o uguale a 15.494 euro e avere un abbonamento al trasporto pubblico.