Brescia, museo di Scienze naturali, due giorni di corsi di Storia dell’arte e Botanica

0

Dal periodo romano a quello medievale, fino ad arrivare al secolo scorso, un viaggio nella storia dell’arte, da Masaccio a Bellini, da Botticelli a Van Gogh e Picasso, prendendo spunto dalle opere caratterizzate da piante ed elementi fitomorfi.  E’ la prima tappa di un mini corso per appassionarsi all’arte e alla natura, per scoprire con occhi diversi i nostri musei e far conoscere le “stanze delle meraviglie”, in particolare quelle che ci attendono nelle sedi vicine.

La registrazione sarà disponibile anche sul sito www.digitmuseum.com/mostre-per-tutti-news/

Domenica alle 10.10 è invece in programma Brescia museo a cielo aperto (http://www.tesorivicini.it/itinerari-mostre/), mentre il sabato alle 12.40 Scienza per tutti (www.scienzagiovanissimi.it/scienza-tutti-strumenti/).

Giovedì 14 aprile, ore 20.45, Museo di Scienze Naturali, via Ozanam 4, Brescia, MINICORSO DI STORIA DELL’ARTE, prima lezione (S. Dalena). La partecipazione è libera. L’iniziativa è a cura di: Associazione Amici dei Parchi e delle riserve naturali; Centro Studi e Ricerche Serafino Zani. Il programma dettagliato delle lezioni è sul sito: www.parchibresciani.it

Martedì 19 aprile, ore 20.45, Museo di Scienze Naturali, CORSO DI BOTANICA. Prima lezione: le piante vascolari. Cenni di morfologia vegetale e di ecologia del paesaggio. Serata a cura dell’Associazione Botanica Bresciana e “Amici dei Parchi”. Info: tel. 3356873317, 3383169652.

 

MOSTRE TEMPORANEE 

Fino al 17 aprile le opere vincitrici del concorso fotografico internazionale Syngenta Photography Award 2015 saranno esposte a Cremona al Museo Civico Ala Ponzone. Questa mostra è inclusa nell’elenco dell’Abbonamento ai musei della Lombardia.

Fino al 29 maggio, 2050. Breve storia del futuro, 46 artisti contemporanei con 50 opere interpretano il futuro del nostro pianeta, ispirata al saggio “Breve storia del futuro” di Jacques Attali. Ingresso ridotto con l’Abbonamento Musei.

Fino al 12 giugno, Lo splendore di Venezia: Canaletto, Bellotto, Guardi e i vedutisti dell’Ottocento, Palazzo Martinengo, Brescia.

Fino al 10 luglio, Boccioni 100. Umberto Boccioni (1882-1916). Genio e memoria, Palazzo Reale, Milano. Ingresso ridotto con l’Abbonamento Musei. Poi al Mart di Rovereto dal 4 novembre 2016 al 19 febbraio 2017.