Villa Carcina, mostra di foto in Glisenti, bandi per il turismo e iniziative imprenditoriali

0

Il Comune segnala una serie di iniziative per i prossimi giorni e informazioni amministrative per i cittadini. Venerdì 8 aprile alle 20,30 in Villa Glisenti sarà inaugurata la mostra fotografica “Naturalife 2016” proposta dall’assessorato alla Cultura con l’associazione “Naturalife” di Sarezzo. Saranno esposte diverse immagini naturalistiche, una sorta di punto di incontro per coloro che esprimono il rispetto e la tutela dell’ambiente attraverso le immagini. L’esposizione sarà poi aperta al pubblico fino a domenica 17 il sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.
Altre aperture saranno martedì 12 aprile in occasione della proiezione di fotografie naturalistiche prevista per le 21 e venerdì 15 per la presentazione del libro “Sulle rive del Mella”. L’ingresso è libero.

Per quanto riguarda le informazioni amministrative, l’assessorato all’Ecologia e Ambiente danno ancora la possibilità di ritirare i sacchi dei rifiuti della dotazione base annuale gratuita per chi non fosse riuscito nella terza settimana di marzo. Si può chiamare l’ufficio Ecologia allo 030.8984357 e lasciando i propri dati. In aprile verrà anche fissata un’altra data di consegna per utenze domestiche e non domestiche al magazzino di via Veneto. Tra le altre iniziative, è disponibile “Io Apro” come startup di impresa in Lombardia e le attività del consultorio familiare della Civitas di Concesio. Infine, nell’ambio delle azioni previste dal Distretto dell’Attrattività Turistica e Commerciale di Valle Trompia, la Comunità montana, capofila del sistema turistico “La Via del Ferro dalla Valle Trompia a Brescia” con i due distretti del commercio dell’alta e della media e bassa valle e con il sostegno della Regione Lombardia, ha indetto un bando.

E’ dedicato alle piccole e medie imprese del commercio e del turismo con sede in valle. Le domande, accompagnate dai documenti richiesti nel bando, dovranno essere inviate alla pec della Comunità montana dalle 9 dell’11 aprile e fino al 30 maggio. Il bando è “a sportello”, quindi i contributi saranno assegnati in ordine cronologico di ricezione delle domande istruite positivamente fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Il bando e la documentazione si trovano sul sito internet.