Lumezzane sconfitta di misura a Torino. Patarò fa ricorso contro una mischia

0

Il Patarò Lumezzane non riesce a replicare le brillanti ultime due uscite casalinghe. A Torino i valgobbini cedono nel finale. A rendere meno amara la sconfitta, per 22 – 23, è il punto di bonus difensivo arraffato dal XV di Gosling. Ma anche la speranza che il giudice sportivo, al quale la società rossoblù ha presentato ricorso, cambi il risultato del match. A suscitare le giustificate polemiche e a sfalsare il secondo tempo del match è stata la richiesta, avanzata dal Cus Torino, di fare ricorso alla mischia senza contesa dell’ovale, al 13’ del secondo tempo, dopo l’infortunio del pilone Friggeri. L’arbitro ha acconsentito, ma pare che il regolamento preveda un protocollo ben diverso. Così la dirigenza Rossoblù, basandosi su quando recita il regolamento federale al comma 3 lettere e ed n, ha inoltrato il ricorso.  La decisione arriverà entro mercoledì: se l’autorità federale desse ragione al Lumezzane, la sconfitta si tramuterebbe in una vittoria corredata pure dal punto di bonus e al Cus Torino verrebbero anche decurtati 4 punti in graduatoria.

Fino al primo quarto della ripresa, il match è stato dominato dagli ospiti, che hanno fatto la voce grossa soprattutto in mischia ordinata e in touche, fase del gioco dal quale è arrivata l’unica meta di giornata, siglata dal pilone Piciaccia al 33’.  Ma, i Rossoblù non sono riusciti a a replicare il copione vincente sfoggiato tre i pali del “Rossaghe”, commettendo parecchie ingenuità in fase difensiva e cedendo nel finale.

COMMENTI. “ Non siamo riusciti ad imporre il nostro gioco e ad alzare il ritmo della partita –  ammette coach Gosling -. Sicuramente i ragazzi non hanno giocato allo stesso livello dei due match precedenti, ma credo sia  solo un problema di mentalità. In trasferta non riusciamo mai a restare sereni e concentrati fino al triplice fischio. Certo,  la decisione di optare per le mischie senza contesa ha influito parecchio sul punteggio e sul morale dei miei ragazzi: in mischia chiusa stavamo dominando“

“ Abbiamo giocato un buon primo tempo – racconta Nicola Cattina, capitano dei rossoblù- siamo stati bravi, abbiamo sempre giocato nella loro metà campo. Nella ripresa, invece, siamo stati costretti nella nostra metà campo e abbiamo subito molto l’uno contro uno. Sicuramente fuori casa non diamo il meglio di noi stessi, e il giochetto fatto dai tornesi, a mio parere poco sportivo, ha influito parecchio sulla parte finale del match.”

CRONACA. L’avvio è un susseguirsi di mischie e touche, dalle quali sia i padroni di Casa, che gli ospiti guadagnano calci di punizione. A vincere il botta e risposta dalla piazzola è Faralle, praticamente infallibile, che centra i pali in tre occasioni consecutive (contro i 3 punti infilati da Bombonati). Al 33’,  i valgobbini sembrano aver trovato lo spunto giusto per cambiare marcia e affossare il morale e le speranze dei torinesi: Piciaccia marca di prepotenza a conclusione di una rolling maul. Poco dopo però un placcaggio  sbagliato dei rossoblù consente ai padroni di casa di diminuire il gap, con la meta dell’ala Lozzi. In avvio di ripresa Bombonati accorcia ancora le distanze dalla piazzola, centrando i pali in due occasioni,  ma Faralle replica senza problemi. A sottrarre la vittoria ai valgobbini è la meta realizzata al 33’ da Dezzani, sempre figlia di alcune imprecisioni difensive dei rossoblù. nei 7 minuti finali i valgobbini provano a risalire il campo e a guadagnare, quantomeno, un calcio di punizione per sorpassare i “Cussini” , ma ogni tentativo è vano.

CUS TORINO 23 –  22 PATARO’ LUMEZZANE

CUS TORINO: Dezzani; Amadasi (30’ st Fofana), Spaliviero, M. Monfrino (39’ st E. Monfrino), Lozzi, Bombonati, Mantelli (18’ st Tomaselli); Merlino, Alparone, Spinelli; Ursache, Malvagna (30’ st Perrone); Friggeri (13’ st  Bandieri), Racca (38’ st Martina), Modonutto (35’ st Novello).Allenatore:  Lucas D’Angelo.

PATARO’ LUMEZZANE: Masgoutiere (19’ st Raza); Lepre, Venturini (7’ st Zaffino), Locatelli, Gustinelli, Faralle, Canale; Bellandi, Cattina, Rossetti; Scotuzzi (27’st Pagani), Cuello (13’ st Rizzotto); Piciaccia (13’ st Magli), Zoli, Aluigi (19’ st Piovani). A disposizione: Montini, Savardi. Allenatore: Michael Gosling

ARBITRO: Pivato (Firenze)

Marcatori: Pt: 4’ c.p. Bombonati, 8’ c.p. Faralle, 12’ c.p. Faralle, 28’ c.p. Faralle, 33’ m Piciaccia tr. Faralle, 35’ m Lozzi tr. Bombonati; St: 6’ c.p. Bombonati,  11’ c.p. Faralle, 21’ st c.p. Bombonati, 24’ c.p. Faralle, 33’ st m Dezzani.

Note: Spettatori: 100; Fine pt: 10 -16 ; Cartellini gialli: 35’ st Zoli