Valsabbia, grande successo per la "Ciaspopertiche 2016" by night

0

Sabato 20 febbraio si è svolta la nona edizione della Ciaspopertiche, tradizionale manifestazione, tra le più apprezzate di quelle firmate Polisportiva PB. Quasi 300 i partecipanti a questa suggestiva camminata notturna con ai piedi racchette da neve (anche se…. non sono poi servite), che unisce sport, natura e gastronomia in una simbiosi perfetta. Partenza nella frazione di Avenone, come di consueto alle ore 18,00, temperatura accettabile e cielo limpido rischiarato da una splendida luna che ha vigilato per tutto il percorso in parte innevato, lungo 9 km, rimasto invariato considerate la sua bellezza e suggestione. Appena usciti dal paese, salita nella Valle di Sar, per poi giungere al primo ristorno allestito nella malga comunale Maruzzo, distribuzione di panini con salame e formaggio nostrani particolarmente apprezzati, bevante calde corroboranti come vin brulè e the.

Si riparte sulla neve fresca in direzione del secondo punto di ristorno presso la malga Valsorda in territorio del comune di Pertica Alta, anche qui oltre a sorrisi e calore umano, bevande calde, dolci e torte. Discesa lungo il suggestivo sentiero che attraversa la Valle Scura, con sosta presso la cascina Poff allietata da musica e canti dal vivo, si prosegue attraversando il teatro roccioso trapuntato di larici elevati al cielo, che è l’Arca dei Pensieri, con le silenziose sculture lignee che scrutavano incuriosite i passanti.

Ciaspo 2016 (2)

Conclusione della camminata presso il Bar Brescia, riconsegna dei pettorali in cambio di un ricordo della serata quale un vasetto di miele prodotto dall’Azienda Brescianini Costantino di Pertica Alta o a scelta un vasetto di marmellata prodotta dall’Azienda Biodase di Flocchini Gianfranco a Pertica Bassa. Concludendo, che dire, la Ciaspopertiche è sempre una certezza, ben organizzata, artefice della scoperta del nostro splendido paesaggio, impreziosito dall’abbraccio magico della notte.

Ed in attesa della “decima” nel 2017 già si anticipa che si stanno valutando due percorsi alternativi che il partecipante potrà scegliere, uno easy che rispecchierà quello di questa edizione ed uno strong di più km. La partecipazione è sempre buona, questo appuntamento invernale si ritaglia un buon posto nel novero di eventi analoghi, in fermento in questo periodo.

Come sempre i ringraziamenti, ripetitivi ma immancabili, verso coloro che partecipando alla manifestazione hanno onorato il lavoro della Polisportiva PB, i due comuni nelle persone dei sindaci di Pertica Alta e Bassa anch’essi presenti, che hanno autorizzato l’utilizzo delle strutture per i ristori, il personale che si è occupato della promozione, i volontari con il loro tempo, i produttori del territorio e quanti non ho nominato.