BRESCIA – Mail truffa “sequestra” computer in cambio di riscatto. Polizia postale: “Attenzione”

0

Torna a presentarsi la mail-truffa che blocca i computer. Lo segnala la Polizia postale che invita a prestare attenzione nel momento in cui si riceve un messaggio sospetto. La dinamica consiste nella ricezione, da parte dell’utente vittima, di una mail che avvisa di una spedizione o collegata a banche, aziende e altri tipi di servizi.

Nel momento in cui si clicca sul link all’interno del messaggio o si scarica l’allegato leggibile da tutti i pc, la truffa va a segno. Un virus, Cryptolocker, entra in azione bloccando tutti i contenuti del computer in uso, con il rischio di coinvolgere anche altri eventualmente presenti nella rete.

Nei momenti successivi, quando ci si accorge di non aver accesso ai propri file, arriva una mail che avvisa su un programma di sblocco, ma in cambio di alcune centinaia di euro da versare in bitcoin. E l’operazione è fatta.