"10° South Garda Bike", in 200 alla prima prova del percorso

0

Sono circa 200 i bikers che hanno risposto all’invito dell’organizzazione della 10ª South Garda Bike Colline Moreniche presentandosi puntualmente al ritrovo, fissato per le ore 12.30 presso il parco di Medole, per la prima ricognizione del tracciato di gara. Il nutrito gruppo di bikers ha scaldato il clima mite con tanto entusiasmo e una gran voglia di scoprire gli inediti passaggi che caratterizzeranno l’attesa manifestazione che accenderà il week end del 20-21 marzo.

RICOGNIZIONE_2016_1Guidati dal gruppo pedale Medolese Sportnaturetour, la “ciurma” ha percorso  entrambi i percorsi, 60 e 30 chilometri,  previsti per il marathon e per il corto, con tanta curiosità e la solita voglia di pedalare. Come previsto a catturare l’attenzione dei partecipanti è stata proprio la parte inedita del tracciato ovvero quella che comprende il ritorno della salita della Spia d’Italia e delle colline di Lonato del Garda, inserite l’ultima volta nell’edizione 2010. Una serie di passaggi spettacolari che alternano tratti veloci ad altri più tecnici e divertenti che raggiungono l’apice proprio nei pressi di Esenta.

Giunti ad attraversare il vero parco giochi della mountain bike, ovvero quello spettacolare fazzoletto naturalistico ricco di storia e tradizione quale le colline di Lonato del Garda, il tracciato cambia ancora scenario. A pochi chilometri dal traguardo si trovano le ultime insidie. Un inedito passaggio nasconderà gli ultimi tratti tecnici che metteranno a dura prova lucidità e reattività di quei bikers che avranno lasciato ancora un poco di carburante nel serbatoio prima della volata finale. Un percorso che, nella versione marathon, con i suoi 60 km presenta oltre 1000 mt di dislivello complessivo ma non per questo dovrà essere sottovalutato.

Il tracciato della 10ª South Garda Bike Colline Moreniche non è particolarmente difficile – commenta Gianluca Bosio, responsabile percorso al rientro della ricognizione – è adatto a tutti ed è stato ideato tenendo in considerazione quella che potrà essere la preparazione degli atleti nelle prime fasi della stagione e poi, per i meno preparati, c’e sempre l’alternativa del percorso corto, sicuramente più abbordabile ed alla portata di tutti

Per festeggiare la 10ª edizione abbiamo inserito tutta la nostra storia e i punti più belli del nostro territorio. Il gruppo di appassionati che ci ha seguito questo pomeriggio – conclude Gianluca – ha dato vita a una uscita piacevole e divertente. grazie anche a un ritmo adeguato. Ringrazio tutti i presenti che hanno voluto partecipare a questa simpatica iniziativa ed in particolar modo tutti compagni di squadra Claudio Manuini, Freddi Oberto, Sarzi Attilio, Davide Mori che mi hanno aiutato nella gestione dell’uscita.”

Per tutte le informazioni relative alla 10ª South Garda Bike, le modalità d’iscrizione, il programma dettagliato degli eventi ed ai pacchetti vacanza associati, potete visitare il nostro sito web www.southgardabike.it oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale mettendo “Mi Piace” a South Garda Bike.