BOVEGNO – Migranti Collio, critica bomba carta verso fratello del gestore. Scritte contro Lacquaniti (Pd)

0

“Lacquaniti fatti i c…. tuoi”. E’ la scritta comparsa ieri, di cui ne dà notizia Bresciaoggi, sulla parete esterna di una cabina dell’Enel a Bovegno, in alta Valtrompia. Il destinatario del messaggio è il deputato del Partito Democratico Luigi Lacquaniti che aveva condannato l’attentato ai danni di un bar pasticceria di Collio gestito dal fratello del titolare dell’hotel che ospita quasi una ventina di migranti dallo scorso agosto.

L’attività commerciale era stata presa di mira di notte da una bomba carta che per fortuna non aveva provocato feriti e nemmeno danni ingenti. Le indagini hanno poi appurato che si sarebbe trattato di un vero e proprio gesto intimidatorio per l’ospitalità data dal fratello ai richiedenti asilo nel contestato albergo.