BRESCIA – 30enne aggredito e rapinato di portafogli e cellulare da gang. Fermati due indiani

0

Ieri pomeriggio intorno alle 18,30 un 30enne marocchino è stato aggredito tra via Milano e via Nullo a Brescia, non lontano dal centro. L’uomo si trovava da solo quando cinque persone di origine indiana lo hanno circondato portandogli via il portafogli e il cellulare. Durante il raid lo hanno anche picchiato e gli sferrato un pugno fratturandogli il naso. Subito dopo l’episodio, il 30enne ha urlato allertando alcuni passanti e clienti di un bar.

Uno di loro è riuscito a fermare un malvivente e lo ha consegnato ai carabinieri che stavano passando sul posto per un servizio di pattuglia. Lo hanno poi portato in caserma per identificarlo. Poi alla questura è arrivata la segnalazione di un altro presunto aggressore che si nascondeva in un cortile di via Milano.

Sul luogo è stata inviata una Volante che ha fermato l’uomo e portato al comando. Questo aveva ancora addosso il portafogli e il cellulare del malcapitato. E’ finito agli arresti con l’altro fermato in precedenza. Gli altri componenti della banda sono ancora ricercati.