ROMA – Nuove imprese a tasso zero, domande dal 13 gennaio per donne e under 35

0

Dal 20 settembre 2015 è entrato in vigore il regolamento sull’autoimprenditorialità.

Il regime di aiuto è ora dedicato alle donne e agli under 35 che vogliono creare nuove imprese.

I soggetti beneficiari sono le micro e piccole imprese in forma societaria, anche cooperative, partecipate, per oltre la metà dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti tra 18 e 35 anni o da donne (di qualsiasi età).

Potranno accedere alle agevolazioni le società con sede su tutto il territorio nazionale e costituite da non più di 12 mesi o ancora da costituire.

Saranno finanziabili le iniziative che prevedono programmi di investimento da realizzare entro 2 anni e di importo fino a 1,5 milioni nei settori industria, artigianato, trasformazione prodotti agricoli, commercio e turismo, servizi.

Finanziamento a tasso zero, a copertura del 75% delle spese ammissibili e della durata massima di 8 anni.

Durata massima del 8 anni, con rimborso a rate semestrali costanti posticipate scadenti il 31 maggio e il 30 novembre di ogni anno.
Nel caso di ritardo nel pagamento della rata di ammortamento, decorre, un interesse di mora pari al tasso ufficiale di riferimento (TUR) vigente alla data di scadenza della rata, maggiorato di 3 punti.

A partire dal 13 gennaio 2016 sarà possibile presentare le domande accedendo all’apposita sezione del sito www.invitalia.it, fino ad esaurimento
delle risorse disponibili.

Fonte CGIA