PREVALLE – Cocaina nel cuscino e 2 mila euro nell’armadio, fermato pusher 40enne

0

Nella serata tra sabato e domenica scorsi i carabinieri della compagnia di Salò sono stati impegnati in una serie di controlli per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, l’attenzione è stata focalizzata sulla zona di via Franchi a Gavardo, in Valsabbia, dove vicino a un esercizio pubblico sono stati verificati diversi clienti e tra questi anche un 40enne di origine marocchina residente a Prevalle.

L’uomo, per i suoi trascorsi e l’atteggiamento assunto durante i controlli, ha insospettito i carabinieri di Vobarno e del Nucleo Operativo e Radiomobile nel corso delle operazioni di identificazione. Il sospetto che fosse implicato in vari traffici è stato concretizzato quando i carabinieri gli hanno trovato addosso oltre 500 euro in banconote di vario taglio. I militari hanno poi perquisito la sua di Prevalle trovando nella federa di un cuscino della camera da letto un sacchetto in cellophane con circa 34 grammi di cocaina.

Sono stati rinvenuti anche oltre 2 mila euro in un armadio. Il nordafricano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e a disposizione della procura di Brescia. Dopo essere stato processato per direttissima lunedì, è stata disposta per lui la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo che si terrà a gennaio.