RONCADELLE – In manette banda di ladri delle stazioni di servizio. Due sono clandestini

0

Una banda formata da quattro cittadini albanesi è stata messa sotto scacco dagli agenti della polizia stradale di Chiari. Per loro sono scattate le manette giovedì notte dopo aver tentato di rubare dalle slot machine di un bar in una stazione di servizio lungo la tangenziale sud a Roncadelle, nella bassa bresciana. I quattro, a bordo della loro auto, si erano fermati percorrendo la strada in direzione di Milano. Dal veicolo sono scesi due malviventi, mentre gli altri sono rimasti sulla vettura.

Nel momento in cui hanno tentato di forzare la porta di ingresso al bar, sono stati notati da addetto della vigilanza privata che ha segnalato l’episodio alle forze dell’ordine. I due, dopo essere stati colti in flagrante, hanno desistito dal furto e sono tornati in auto presente in una campagna vicina e fuggendo sulla tangenziale. Gli agenti della Stradale hanno fermato un’auto che poi si è rivelata quella dei ladri. I quattro sono stati fatti uscire, mentre i militari hanno perquisito il veicolo. C’erano diversi attrezzi da scasso e un passamontagna artigianale due di loro indossavano ancoro i giubbotti indicati dall’addetto alla vigilanza.

Le stesse immagini riprese dalle telecamere di video sorveglianza alla stazione di servizio lo hanno poi accertato. Sono stati tutti arrestati e per loro il tribunale di Brescia, con rito per direttissima, ha disposto l’obbligo di firma in caserma. Saranno sottoposto a processo e, per due di loro, risultati clandestini, potrebbe esserci l’espulsione.