BRESCIA – Museo Santa Giulia, “Adorazione dei Pastori” di Lotto per l’Opera del Mese

0

Domenica  13 dicembre, alle ore 15:30, presso la White Room del Museo di Santa Giulia, l’ultimo appuntamento del ciclo “L’Opera del Mese” con la storica dell’arte Roberta D’Adda che presenta l’Adorazione dei Pastori di Lorenzo Lotto (1530), dipinto proveniente dalla collezione della Pinacoteca Tosio Martinengo, ora esposta presso la sezione Ospite Eccellente nel Museo di Santa Giulia di Brescia.

Il dipinto, acquistato tra il 1824 e il 1825 dal conte Paolo Tosio per la sua collezione, presenta quei caratteri di partecipata devozione religiosa che il collezionista ricercava nelle opere del Rinascimento. Il carattere più evidente dell’opera è la capacità di trasformare lo schema della sacra conversazione in una riunione confidenziale che accomuna sullo stesso terreno personaggi divini e umani: la scena è infatti animata da angeli dalle ali spiegate e da pastori in adorazione del Bambino Gesù i quali, per l’intensa caratterizzazione fisionomica, si rivelano i probabili committenti del dipinto, che abbiano scelto di farsi raffigurare come pastori in segno di umiltà.

Non stupisce che a farsi interprete di tali aspirazioni sia stato proprio Lorenzo Lotto, un pittore che più di ogni altro in quegli anni seppe partecipare alle tensioni e ai bisogni di rinnovamento spirituale che scuotevano il suo tempo. Basta ricordare che l’artista, gravato da sospetti di luteranesimo determinati probabilmente dal turbamento del suo animo religiosamente inquieto, concluse la sua vita in povertà, facendosi oblato della Santa Casa di Loreto.

“L’opera del mese”: 12 capolavori per 12 mesi è un progetto per la valorizzazione del patrimonio museale bresciano ideato dall’ Assessorato alla Cultura e promozione della città del Comune di Brescia, svolto in collaborazione con la Fondazione Brescia Musei e l’Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giulia.

Si ricorda inoltre che a partire da domenica 13 dicembre 2015, presso il Museo di Santa Giulia, per tutti coloro che avranno raggiunto gli 8 timbri, dalle ore 14:30 alle ore 15:30 e dalle ore 17:00 alle ore 17:30, sarà possibile ritirare l’omaggio previa presentazione della tessera con le 8 timbrature.

I possessori della tesserina, che hanno raggiunto le 8 timbrature, potranno ritirare il loro omaggio anche successivamente, da martedì 15 dicembre 2015 sino a domenica 13 marzo 2016 (in orario di apertura museale).

IL PROSSIMO APPUNTAMENTO:
La fontana del Vescovo Berardo Maggi
XIV secolo
Domenica 10 gennaio 2016
Ore 15:30
Santa Giulia, Museo della città
Introdurrà l’opera la dott.ssa Gigliola Gorio, storica dell’arte