DARFO – Tenta di dare fuoco alla compagna perché non aderisce all’Islam. 32enne in manette

0

Una 28enne di origine russa, di religione ortodossa, è stata aggredita dal compagno 32enne marocchino, islamico, a Darfo Boario Terme, in Valcamonica. Non era l’unico episodio, ma l’ultimo di una lunga serie che era iniziata, e accertata, dal 2013. L’uomo avrebbe agito con maltrattamenti e violenze continue perché la donna avrebbe adottato uno stile troppo occidentale e non rispettando le regole della religione islamica. Il caso più recente ha visto l’uomo picchiare la giovane compagna e persino cospargerla di alcol per darle fuoco.

La donna è poi riuscita a scappare nel bagno e chiudersi dentro, chiamando i carabinieri. Sul posto sono giunti i militari locali che si sono trovati di fronte una vecchia conoscenza. Il 32enne, infatti, era stato più volte ripreso per quei gesti. Stavolta è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Per lui sono stati inflitti i domiciliari nel milanese e non potrà tornare in provincia di Brescia in attesa del processo.

La compagna è stata medicata al pronto soccorso dell’ospedale di Esine e ne avrà per dieci giorni. Una vicenda simile, ma dalle conseguenze più drammatiche, era avvenuta a Dello a novembre. Un uomo indiano aveva dato fuoco alla compagna Parvinder Kaur, poi ricoverata al centro Grandi Ustionati di Genova dove si trova attualmente. Il marito era stato arrestato.