BRESCIA – Dottori commercialisti, aperta una scuola di alta formazione permanente

0

È stata costituita sabato 28 novembre a Brescia la scuola di formazione della Lombardia per dottori commercialisti ed esperti contabili. Un percorso di formazione permanente, nato dall’accordo tra i quindici Ordini lombardi e presieduto da Alberto Carrara, a capo della sezione di Bergamo, per valorizzare e ampliare le competenze dei professionisti. La scuola, che si troverà nella sede dell’Ordine provinciale, sarà retta da un comitato di cinque componenti e avrà un comitato scientifico costituito da professionisti e docenti universitari portatori anche di significative esperienze professionali.

“Ho grandi aspettative e sono molto orgoglioso che dall’accordo tra tutti gli Ordini lombardi sia nato un polo di formazione tanto importante che si affianca a quello già esistente di Milano – sottolinea il presidente Carrara, alla guida della Scuola di Alta Formazione.- Vogliamo permettere ai nostri professionisti di poter accedere a una formazione di alta qualità direttamente sul territorio, combinando le esigenze di prossimità e di competenza, perché crediamo che l’impegno concreto nella formazione dei professionisti sia la risposta che più di tutte ci permetterà di non arretrare davanti alla crisi, ma di espanderci verso nuove e diverse opportunità, offrendo anche ai giovani nuovi ambiti di attività dei quali occuparsi.

La nostra categoria ha risentito molto della crisi economica e dell’evoluzione della società – continua Carrara – ed è chiamata a confrontarsi con esigenze diverse da quelle di un tempo: pensiamo alle necessità che hanno molti clienti in termini di controllo di gestione, di finanza d’impresa, di revisione contabile, di internazionalizzazione e approfondimento per le tante realtà del terzo settore, mai come adesso in crescita. Ecco, sono certo che solo investendo sulla formazione specialistica potremo affrontare queste sfide, riaffermando a livello nazionale e locale il ruolo della nostra categoria professionale”.

Per Bergamo, faranno parte del comitato scientifico Claudia Rossi, docente di Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi dell’ateneo bergamasco e libero professionista e Alessandro Masera, già presidente e attualmente consigliere dell’Ordine di Bergamo. La scuola è voluta e sostenuta finanziariamente dal Consiglio Nazionale che a Bergamo conta il consigliere Maria Rachele Vigani. “La scuola d’Alta Formazione è un progetto che sta molto a cuore al Consiglio Nazionale, che l’ha pensata per tutti i colleghi con particolare attenzione ai giovani di fronte alle sfide sempre più complesse del mercato – spiega Vigani.- La scuola con sede a di Brescia si aggiunge così alle altre tredici previste nel resto d’Italia, in cui un comitato scientifico indirizzerà i temi formativi per definire, in stretto raccordo con le università, i percorsi specialistici più opportuni”. Nella foto il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bergamo Alberto Carrara