VOBARNO – In casa 37 mila euro, 2 chili di hashish e cocaina. Arrestato operaio 35enne

0

Oggi al comando provinciale dei carabinieri di Brescia le forze dell’ordine hanno presentato un’operazione contro la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti che ha impegnato i carabinieri di Vobarno, in Valsabbia. Hanno scoperto un uomo di origine marocchina di 35 anni, operaio di professione, residente in paese e incensurato, mentre vendeva droga in piazza.

Il nordafricano ha tentato di sottrarsi al fermo dopo essere stato perquisito, ma per lui sono scattate le manette. A bordo dell’automobile con cui raggiungeva la piazza per dedicarsi allo spaccio, c’erano alcune dosi di droga, ma in casa deteneva un vero e proprio “tesoretto” stupefacente. I carabinieri hanno trovato 2 chili di hashish, 7 etti di cocaina e più di 37 mila euro in contanti.

Per l’uomo, oltre all’arresto, è partita una denuncia per detenzione e spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Il nordafricano è stato condotto nel carcere di Canton Mombello a Brescia, ma le operazioni non sono finite qui. I militari ritengono che l’uomo sia il punto di riferimento per lo spaccio in paese e intendono ricostruire la rete di clienti.