VILLA CARCINA – Incontri del Gruppo Adulti, serata con il Cai e spettacoli. Le iniziative in paese

0

Vanno avanti a Villa Carcina, in Valtrompia, le iniziative proposte in paese. Tra queste, la parrocchia di Cailina con il gruppo adulti “Lidia Bardiani” e l’amministrazione comunale, organizza il ciclo di incontri “Dare vita agli anni”. Tutti gli appuntamenti si terranno all’oratorio di Cailina alle 14,30. Si parte mercoledì 25 novembre con un saluto di benvenuto dai sacerdoti, dal Comune e la presentazione del programma degli incontri. A seguire la proiezione “Alla scoperta delle chiesette alpine bresciane”.

Mercoledì 16 dicembre un incontro in preparazione del Natale e lo scambio di auguri, mercoledì 27 gennaio “La salute e il benessere dell’anziano” con Antonello Boninfante. Poi mercoledì 24 febbraio “Il ruolo dei nonni: aspetti educativi e rapporti con i genitori” con una specialista in psicologia e mercoledì 30 marzo “Il testamento: alcuni aspetti legali sulla volontà di lasciare testamento” con Alessandra Galesi. Si prosegue mercoledì 27 aprile con tombolata e merenda insieme a canti della tradizione popolare proposti dal gruppo alpini di Cogozzo. Infine, mercoledì 22 giugno la proiezione di diapositive con il Gruppo Pensionati di Cailina e la chiusura delle attività.

La partecipazione agli appuntamenti è libera. Un altro evento è promosso dalla sezione del Cai di Villa Carcina con l’assessorato allo Sport del Comune per venerdì 27 novembre alle 20,30 nell’auditorium di via Roma in occasione di una serata con Fausto De Stefani, alpinista mantovano, secondo alpinista italiano e sesto al mondo a conquistare tutte le quattordici cime di 8 mila metri. Ci sarà anche Giulia Venturelli, alpinista 24enne di Gussago, prima donna italiana a scalare la difficile parete nord dell’Eiger e oggi aspirante guida alpina.

In concomitanza con la serata si terrà una raccolta fondi a favore di una scuola in Nepal in ricordo del socio del Cai Bruno Boventi. L’ingresso è libero. Poi, nell’ambito degli eventi organizzati per la mostra “Seguendo il filo d’Arianna”, sabato 28 novembre alle 20,30 nella sala ex Cinema di via Manzoni verrà proposto dall’associazione “Acquachiara” lo spettacolo teatrale “Nessuno tocchi l’amore” del Gruppo Giovani 2000. L’ingresso è libero.

Domenica 29 novembre alle 15,30, al teatro San Faustino di Sarezzo, si terrà lo spettacolo “Guardami” promosso dalla Comunità Mamré con l’associazione Treatro Terre di Confine e allestito dalle Rsd Firmo Tomaso, Css Hebron e Css Sin come esito finale del laboratorio teatrale condotto da Treatro. L’evento è proposto con il Comune e la parrocchia di Sarezzo. L’ingresso è libero e a seguire ci sarà un rinfresco all’oratorio. Infine, l’amministrazione comunale segnala la pubblicazione del libro “La Valle del Gusto” realizzato dal Gal Golem Sebino e Valtrompia.