PONCARALE – Straniero con documento falso. E’ ricercato europeo per tentato omicidio in Romania

0

Durante le indagini avviate dai carabinieri di Bagnolo Mella per contrastare l’immigrazione clandestina, i reati predatori e lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stata perquisita un’abitazione a Poncarale, nella bassa bresciana. Il locale è in affitto a un cittadino italiano, ma di fatto usato da stranieri.

All’interno dell’appartamento c’erano due giovani, di cui un 25enne albanese e altro un soggetto che, esibendo una carta d’identità rilasciata dalla Romania, risultava essere un 31enne rumeno. I militari, insospettiti dal tipo di documento esibito dal sedicente rumeno, hanno eseguito una verifica e accertato che la carta d’identità fosse falsa.

Dopo altri accertamenti, è stato scoperto che il 31enne era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dalla Romania per un tentato omicidio commesso in passato. L’uomo è stato quindi arrestato per il possesso di un documento falso, provvedimento poi convalidato dal tribunale di Brescia, e portato nel carcere cittadino anche per eseguire il mandato di arresto pendente nei suoi confronti.