Rally Montecarlo, corsa dal 27 gennaio al 3 febbraio. Tre equipaggi da Brescia

0

Per i nostalgici del Rally di Montecarlo di un tempo, l’appuntamento è con la 19a edizione che prenderà il via mercoledì 27 gennaio 2016 per l’inizio dei controlli amministrativi e tecnici organizzati nelle diverse città di partenza. Tra i 310 iscritti, anche tre equipaggi bresciani: dal lago di Garda provengono Jason Wright con Stefano Traverso su Lancia Stratos del 1976 e Alberto Galvagni con Angelo Facchinetti con la Porsche 911 SC. Arrivano, invece, dalla Valgobbia Gianpaolo Cavagna e Angelo Seneci, al debutto in una gara così impegnativa con la Lancia Fulvia 1.3 S del 1972.

Tutti con i colori della Scuderia Milano Autostoriche che schiera ben sedici equipaggi. Come di consueto, prima di arrivare a Monaco, i 310 concorrenti iscritti dovranno percorrere, partendo dalle diverse città, una lunga tappa di avvicinamento nella notte tra il 29 e 30 gennaio. Quelli da Oslo (2.123 km) saranno i primi a partire dalle 9,30 in quanto più lontani, per poi essere seguita da chi ha scelto Glasgow (2.043 km). Quelli di Bad Homburg (1.240 km), Barcellona (1.138 km) e infine i concorrenti da Reims (1.002 km) partiranno alle 19.

Per tutti l’appuntamento è fissato a sabato 30 gennaio dalle 10,10 nel cuore delle gole e dei laghi del Verdon, a Saint-André-les-Alpes. In quella zona è prevista la prima prova di regolarità a Media, per stendere una prima classifica. Gli equipaggi riposeranno poi nel Principato di Monaco. Domenica 31 gennaio si terrà la tappa di classificazione, con lo svolgimento di diverse prove di regolarità media utili per determinare poi le partenze del giorno successivo che non avverranno più per numero, ma per posizione in classifica.

Arrivo previsto a Valence dopo 501 km sulle Alpi francesi. Lunedì 1 febbraio altra tappa impegnativa tutta sulle montagne con 326 km a cui seguirà poi martedì 2 la tappa di ritorno a Montecarlo con 477 km. Dopo una breve pausa, martedì sera nuova partenza per l’attesa e difficile “notte del Montecarlo”. Arrivo previsto per i primi dall’1,50 di mercoledì mattina 3 febbraio. Dopo un meritato riposo, la sera di mercoledì è dedicata alla premiazione allo Sporting Club di Monaco. Ai portacolori bresciani un grande “in bocca al lupo”.