DELLO – 30enne dà fuoco alla moglie indiana “troppo occidentale”. Arrestato e in carcere

0

E’ un dramma forse frutto dell’integrazione quello che ha colpito una giovane donna, sposata e madre di due figli di 2 e 4 anni ieri a Dello, nella bassa bresciana. Il marito 30enne indiano Agib Singh, incensurato, ha dato fuoco alla compagna con un gas che le ha provocato diverse ustioni al viso e nella zona del petto. Le sue grida di dolore hanno attirato i vicini di casa che sono riusciti a entrare nell’abitazione salvando la donna da altri tentativi di violenza. Della situazione sono stati allertati anche i parenti della donna che sono accorsi sul posto e quasi linciato il 30enne.

Poi l’intervento dei carabinieri e di altri residenti ha evitato che l’uomo venisse travolto. Alla base della lite tra i due compagni indiani, l’ennesima secondo chi conosce la coppia, ci sarebbe l’atteggiamento scontroso dell’uomo per il fatto che la moglie si vesta in modo “troppo” occidentale andando al lavoro come segretaria di un commercialista. La madre della donna avrebbe considerato sbagliato il comportamento del 30enne, mentre la giovane non aveva mai denunciato il compagno per il timore di non rovinare la famiglia, come diceva spesso.

La stessa situazione si è presentata ieri quando non ha voluto dare la colpa al compagno, ma ha parlato di un gesto volontario su sé stessa. L’uomo, fermato dai carabinieri, è stato arrestato e condotto nel carcere con l’accusa di tentato omicidio. La donna, invece, in gravi condizioni, è stata portata prima agli Spedali Civili di Brescia e poi al Centro Grandi Ustionati di Verona dove non è in pericolo di vita. Foto tratta dal Corriere.it