MONTICHIARI – Green Hill, condannati per furto 12 animalisti del blitz ai cani beagle

0

Ieri il giudice del tribunale di Brescia ha condannato 12 persone e assolta una per il processo di primo grado che ha visto imputati gli animalisti per il blitz compiuto il 28 aprile del 2012 all’allevamento di cani beagle Green Hill di Montichiari. Le condanne variano dagli 8 ai 10 mesi di carcere con pena sospesa, risarcimento dei danni e pagamento delle spese del processo.

La vicenda riguarda la liberazione di decine di cani destinati alla sperimentazione nella struttura per la quale i vertici e un veterinario sono stati condannati in primo grado per animalicidio e maltrattamento di animali.

Le condanne dei tredici imputati erano state chieste dal pubblico ministero Ambrogio Cassiani per furto, rapina e lesioni. Il giudice ha deciso di confermarle, ma solo per il furto.