MARCHENO – Bozzoli, stipendi di settembre da lunedì. Si media sulla cassa integrazione

0

Da lunedì 9 novembre partiranno i pagamenti degli stipendi del mese di settembre per i quattordici operai della Bozzoli Srl. E’ il risultato di un’assemblea sindacale tenutasi ieri nella sede della Cisl di Gardone Valtrompia alla presenza di un delegato dell’azienda di Marcheno, sotto sequestro dal 13 ottobre dopo la sparizione di uno dei due titolari, Mario Bozzoli.

Con la mediazione di Stefano Olivari della Fim Cisl, la proprietà ha fatto sapere nel pomeriggio di ieri che, nonostante il mancato dissequestro degli uffici amministrativi – chiesto in un incontro alla procura di Brescia da una delegazione di dipendenti della Bozzoli – gli stipendi del mese di settembre (che dovevano essere pagati al 15 ottobre) saranno erogati già da lunedì.

Nel frattempo si attende che i magistrati tolgano i sigilli agli uffici della fonderia per procedere al pagamento del mese di ottobre. Il sindacato sta anche lavorando sulla cassa integrazione a zero ore degli operai. Si intende chiedere all’Inps di anticipare le cifre dovute, circa 800 euro pro-capite.