LUMEZZANE – Zanetti, Perotti e Tonassi, il Moto Club festeggia i suoi piloti

0

Il Moto Club Lumezzane ha festeggiato i propri piloti impegnati nella velocità su pista. Da Lorenzo Zanetti, terzo nel mondiale Supersport a Fabrizio Perotti quinto nell’italiano Superbike ed Emanuele Tonassi, il “baby”, quinto nel campionato italiano Pre Moto 3. L’occasione è stata utile anche per scoprire cosa intendono fare i tre piloti. “Il terzo posto conseguito nel mondiale – dice Zanetti – oltre al prestigio, mi ha assicurato il rinnovo del contratto con Mv Agusta. Come migliore pilota italiano e vista la loro voglia di riconfermarmi, penso che farò ancora parte del team Mv Squadra Corse”.

Ci sarà però un cambiamento, con l’esternalizzazione del reparto corse. Il vantaggio sarà la possibilità di avere degli interventi più veloci di fronte ai problemi. Il reparto tecnico rimarrà lo stesso, ma dipendendo da un reparto corse, le reazioni saranno diverse, garantendo sviluppi più immediati. “Il 2015 è stata tra le migliori stagioni. Mi è mancata la vittoria avuta nel 2014, ma ho fatto sei podi e nelle altre gare sono stato molto vicino, dimostrando di essere molto costante”. Immancabile la domanda su quanto fatto da Valentino Rossi. “Forse hanno esagerato sia il direttore di gara sia ‘Vale’ – entrambi sono andati oltre il regolamento”.

Da una stagione positiva arriva anche Fabrizio Perotti nell’italiano Superbike con una Bmw datata che a fine stagione ha impedito al pilota di Concesio di difendere il podio assoluto. “Ero partito con la vittoria a Misano e il secondo posto a Vallelunga – dice Perotti.- Poi gli altri sono cresciuti con le moto nuove del 2014, mentre io avevo il modello più vecchio. Alla fine però sono stato il primo pilota non appoggiato dalle case ufficiali. Debbo dire che, avendo avuto il supporto ufficiale della Pirelli, mi ha aiutato un poco”. La stagione del 30enne bresciano non è finita perché il 15 novembre correrà con la Moto 2 in Spagna.

“Ho fatto dei test a Valencia con la Vairus, progetto del team di Stefano Cracchi – dice.- Ho abbassato il loro record di 1,5 secondi e mi hanno subito offerto di correre l’ultima gara del campionato spagnolo. Penso che possiamo togliere almeno un altro secondo”. Per il 2016 Perotti ha tre opzioni: ripetere l’italiano Superbike, oggi il più probabile, passare all’Europeo o addirittura al mondiale. “Ma il budget richiesto è elevatissimo. Mi sto muovendo per trovare supporti” conclude.

Anche per il giovanissimo Tonassi, pilota di Collio, la stagione in Pre Moto 3 è stata positiva, anche se ricca di alti e bassi. “Per il prossimo anno – dice – ho due opzioni: passare all’italiano di Moto 3 oppure disputare il Trofeo Honda. Ad oggi siamo al 50% di probabilità di fare uno o l’altro”. Alla fine i tre piloti hanno festeggiato con il taglio della torta tra gli applausi dei tanti supporter del Moto Club Lumezzane, tra cui anche Alessandro Botturi che ormai guarda alla Dakar 2016.