SAREZZO – Assegni e borse di studio, domande in biblioteca fino al 28 novembre

0

L’assessorato ai Servizi culturali e Scolastici del Comune di Sarezzo, come ogni anno, indice un bando per l’assegnazione di assegni e borse di studio ai saretini meritevoli delle scuole superiori. Gli assegni sono stati istituiti per promuovere la frequenza alle scuole dei giovani capaci, appartenenti a famiglie in condizioni economiche bisognose. A formare la graduatoria degli aventi diritto concorre sia la ricchezza del nucleo familiare risultante dall’autocertificazione Isee, sia la votazione conseguita nel 2014-15.

Gli studenti che hanno diritto devono aver frequentato nel 2014-15 le scuole statali o private di Brescia di cui non esistano le corrispondenti statali, essere iscritti all’anagrafe di Sarezzo e residenti da almeno un anno, essere stato promosso e con un Isee familiare inferiore a 13.500 euro. Gli importi degli assegni di studio saranno da 300 a 350 euro per gli studenti che abbiano frequentato il 4° o 5° anno di corso e da 200 a 250 euro per quelli che hanno frequentato il primo triennio. Le borse di studio, invece, sono state istituite per valorizzare l’impegno, il profitto e la prosecuzione degli studi alle superiori per quelli meritevoli e legate solo al merito scolastico.

Possono fare domanda gli studenti che abbiano frequentato nel 2014-2015 le stesse scuole superiori e che abbiano riportato una media non inferiore a 8/10 per i primi quattro anni di corso e non inferiore a 80/100 per il quinto anno. Gli importi saranno di 350 euro per quelli delle superiori che abbiano frequentato il 4° o 5° anno e 250 euro per per quelli che hanno seguito dal 1° al 3°.

Chi ha già beneficiato dell’assegnazione di una borsa di studio non può, per l’anno successivo, concorrere per un’altra borsa. Entrambe le domande devono essere presentate all’ufficio Servizi culturali e Scolastici alla biblioteca del Bailo entro sabato 28 novembre. Si può fare da martedì a sabato dalle 10 alle 12 e mercoledì dalle 16 alle 18. Per informazioni si può contattare lo 030.8936280.