ROVATO – 16enne investito e ucciso da treno in corsa. Ha lasciato una lettera di addio

0

Ieri mattina si è verificato un dramma alla stazione ferroviaria di Rovato, in Franciacorta. Intorno alle 9,30 un ragazzino di 16 anni si è buttato tra le rotaie di un treno Freccia Bianca in movimento lungo il binario che collega Brescia a Milano. Il giovanissimo era residente sulla sponda bergamasca del lago d’Iseo e si sarebbe avvicinato alla banchina mentre passava il convoglio.

In quel momento, quando il treno stava per lasciare la stazione si sarebbe buttato. I passeggeri sul posto, rimasti attoniti per la scena cui avevano assistito, hanno subito allertato la polizia ferroviaria e i soccorsi. Sul luogo sono arrivati anche i vigili del fuoco con un’ambulanza, ma ogni tentativo di rianimare il 16enne è stato inutile, è morto sul colpo.

La circolazione è stata bloccata per circa un’ora per consentire i rilievi disposti dal magistrato e rimuovere il cadavere del giovane. I treni hanno poi ripreso a muoversi prima delle 11. Sembra che le forze dell’ordine abbiano trovato una lettera accanto al corpo del ragazzo in cui veniva annunciato l’estremo gesto. E’ stata consegnata agli inquirenti per le indagini del caso.