Allarme traffico e incidenti in Lombardia, “ecco perché BreBeMi e Pedemontana”

0

Nei giorni scorsi si è svolta un’audizione sul sistema autostradale lombardo alla commissione Trasporti in Regione Lombardia con i vertici di Cal e Pedemontana, Paolo Besozzi e Massimo Sarmi. Durante la riunione, che ha avuto al centro il sistema lombardo con Pedemontana e Brebemi, Cal ha presentato un quadro generale del traffico allarmante – secondo quanto scrive l’agenzia di stampa Agielle – che ha spiegato la scelta di potenziare il sistema delle autostrade lombarde.

Se sui 5.660 chilometri di autostrade nazionali il transito giornaliero per chilometro è di 955 veicoli, in Lombardia sulla sola A4 è di 2.880 veicoli, 302% della media nazionale e sull’A8-A9 è di 3.609 veicoli, il 378% della media nazionale. Praticamente, se i transiti giornalieri sulla rete nazionale sono 5,4 milioni, sull’A4 sono 269 mila e sull’Autolaghi 280 mila. Il quadro degli incidenti è drammatico. Sull’insieme delle autostrade italiane si parla di 10 mila feriti e 208 morti, con 6.377 incidenti.

Mentre sulla sola A4 si parla di 329 incidenti l’anno con 573 feriti, il 331% della media nazionale e 8 morti, il 232 del quadro nazionale. Sull’A8-A9, invece, 256 incidenti con 435 feriti (303%) e 11 morti (280%). Per rispondere a questa vera e propria emergenza traffico – conclude Agielle – la Lombardia ha messo in cantiere la A35 Brebemi e la Pedemontana Lombarda in fase di completamento.