BRESCIA – Carcere Verziano, detenuta tenta suicidio tagliandosi polsi. Salvata da guardia

0

Il carcere femminile di Verziano, a Brescia, è stato scosso stamattina all’alba da un tentativo di suicidio. La notizia è riportata dal GiornalediBrescia.it che parla di come una detenuta abbia provato, forse con una lametta, a tagliarsi i polsi e nella zona della gola.

In quel momento una guardia penitenziaria, forse allertata dalle altre detenute o perché stava svolgendo i normali controlli, l’ha raggiunta e salvata in tempo.

L’episodio è avvenuto intorno alle 5 quando la donna, in carcere per omicidio, ha forse sfruttato l’ora mattutina per non farsi vedere. E’ stata poi condotta in ospedale per essere medicata e poi riportata all’istituto di pena.