BRESCIA – Controlli a sorpresa al Carmine. Un negozio chiuso e un 27enne in manette per droga

0

Gli agenti della Polizia locale con i tecnici dell’Asl, la questura e quattro equipaggi dell’Anticrimine di Brescia sono stati impegnati giovedì sera per cinque ore, dalle 19 alle 24, in una serie di controlli al Carmine di Brescia. Il blitz è stato predisposto per fermare i casi di spaccio di sostanze stupefacenti, immigrazione clandestina e altri reati predatori.

Sono stati controllati anche diversi negozi che si trovano nel quartiere della “movida” bresciana. Tra questi, per il Friendly Akash Shop di via Rua Sovera è stata disposta la chiusura perché non in regola con la vendita e l’esposizione dei prodotti. Il bilancio dei controlli parla di 57 identificati, di cui 32 stranieri.

Per uno di loro, un sudanese di 27 anni, sono scattate le manette perché aveva 7 grammi di hashish e 50 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. Accusa di detenzione di droga a fini di spaccio.