Gargnano, sipario sulla stagione Dolphin 2015. Vince Leonardo Larcher

0

La classe Dolphin ha festeggiato la conclusione della sua bellissima stagione 2015 con il “Dolphin Day-Assirisk Sailing Cup”. I Dolphin sono state le flotte più numerose delle ultime sfide veliche di Salò Sail Meeting, Gorla e Centomiglia. Hanno poi vissuto un bellissimo Campionato Italiano Open sulle acque di Limone grazie all’organizzazione dei Club velici di Campione e Limone.

MDG_8004La grade festa finale ha avuto come scenografia le acque antistanti Bogliaco e la terrazza del ristorante “Al Grifo”. Vento leggero e skipper agguerriti, la vittoria che va al Dolphin Mr 1 armato dal Circolo Vela Gargnano con l’equipaggio comandato da Leonardo Larcher.

Secondo è “Ita 92” del desenzanese Stefano Franzoni, terzo il Mr 3 condotto dal presidente del sodalizio gargnanese Francesco Capuccini, quarto il Mr 4 affidato a Enio Bazoli del Vela Club di Campione, quinto il Baraimbo di Imperadori e Razzi con alla barra Mattia Polettini, il campione d’Italia del 2014 con la carena campione d’Italia nel 2015 quando al suo timone c’era Giò Pizzati. Campioni grandi e piccoli per la sfida che rappresentava la chiusura della stagione estiva del Circolo Vela Gargnano che, come tradizione, chiudererà (in verità) il suo lunghissimo calendario con il Trofeo dell’ Odio di fine ottobre.

Il Dolphin è un monotipo lungo 8.10 metri firmato (e inizialmente costruito) da Ettore Santarelli. Oltre che sul Garda è diffuso in Adriatico e Tirreno (grazie alla barca Merak della Marina Militare di La Spezia), sui laghi austriaci, tedeschi e svizzeri. A raccontare la lunga giornata gargnanese è stata l’emittente radiofonica regionale Radio Brescia 7.