COLLIO – Profughi, “banana” postata su Facebook. “Cosa si caccia quest’anno?”

0

E’ scoppiata la polemica dopo che il gruppo Facebook Valtrompia Identitaria ha postato una foto che ritrae un archetto da caccia e una banana legata “montata” sull’immagine. Il riferimento è alla presenza dei diciannove migranti ospiti dal 27 agosto scorso dell’hotel “Al Cacciatore” di San Colombano di Collio, proprio in Valtrompia.

Compare anche la scritta “è ripartita la stagione venatoria in Valle Trompia e con essa il bracconaggio. Ma cosa vorranno cacciare quest’anno?”. Il post ha avuto una sessantina di “mi piace” ed è stato condiviso da almeno trenta iscritti al social e probabilmente gli stessi, in parte, che hanno partecipato alla manifestazione di sabato 5 settembre, cui sono seguiti gli scontri.

Il post su Facebook

È ripartita la stagione venatoria in Valle Trompia e con essa il bracconaggio. Ma cosa vorranno cacciare quest’anno?

Posted by Valtrompia Identitaria on Venerdì 25 settembre 2015

Continua la polemica, quindi, sui migranti che in questi giorni stanno seguendo un corso di alfabetizzazione in italiano, ma che i residenti vorrebbero trasferire in altre località. Nelle notti scorse sono state esplose anche due bombe carta dietro l’hotel, svegliando i richiedenti asilo.

La calma, insomma, fatica a tornare in paese e alla foto della banana su Facebook è arrivato l’attacco politico del vice sindaco di Brescia Laura Castelletti. “A volte mi vergogno di appartenere alla razza umana, ma forse questa é giusto definirla disumana” ha detto.