BOTTICINO – Ambulanza dopo un’ora da emergenza, scoppia polemica sui soccorsi

0

Chiamare il numero unico 112 per un’emergenza e dover aspettare un’ora in attesa che arrivi la prima ambulanza. E’ successo domenica, intorno alle 13,30, in un ristorante di Botticino, nell’hinterland bresciano. Un 70enne, con problemi di salute alle spalle, ha accusato un malore e chi era alla tavola con lui ha subito allertato i soccorsi.

Verso le 14 sarebbe poi stata fatta un’altra chiamata per sollecitare l’arrivo dei mezzi e infine un’altra per capire dove fosse l’ambulanza. Intanto, l’uomo è stato fatto sdraiare e poi si è ripreso. Mentre il primo mezzo è arrivato solo verso le 14,30, un’ora dopo. La vicenda ha sollevato di nuovo un mare di polemiche sull’organizzazione del 112, mentre l’Areu ha disposto un’inchiesta interna per capire cosa sia successo.

Il direttore del numero unico Claudio Mare, interpellato dal Giornale di Brescia, ha detto che verranno riascoltate tutte le chiamate di quei minuti e verificata la posizione delle ambulanze di quel giorno. Tra le cause, potrebbe esserci stato un difetto di organizzazione o troppe chiamate.