COLLIO – Profughi, tensione tra antagonisti ed estrema destra. Polizia carica Forza Nuova

0

Come era prevedibile e nelle attese, è stato un pomeriggio di tensione quello vissuto a Collio, in alta Valtrompia. Oggi era prevista una manifestazione dei centri sociali e membri di estrema sinistra a favore dei diciannove migranti ospiti da due settimane all’hotel “Al Cacciatore” di San Colombano.

Ma dall’altra parte c’erano decine di residenti contrari alla presenza dei richiedenti asilo e ai quali si sono aggiunti attivisti di Forza Nuova e “Brescia ai bresciani”. Gli animi si sono accesi intorno alle 16 quando una delegazione dei centri sociali ha tentato di salire per portare dei vestiti ai migranti, mentre i membri di centro destra gli sono andati incontro e la polizia li ha divisi, caricando proprio la fazione contraria agli stranieri nell’hotel.

Dopo i rischi di scontri, gli antagonisti sono scesi verso Gardone Valtrompia per cercare di inscenare una protesta, magari invadendo la strada provinciale. A Collio, invece, sono rimasti gli esponenti di Forza Nuova fronteggiati dai carabinieri per evitare che la situazione degeneri.

La questura di Brescia parla di una quarantina di attivisti di estrema destra identificati e che avrebbero partecipato agli scontri con la polizia nel tentativo di fermare gli antagonisti. Foto tratta dal GiornalediBrescia.it