VALCAMONICA – Cade nei boschi di Val Massa. Muore 24enne consigliere di quartiere

0

Stamattina all’alba i tecnici del Soccorso Alpino hanno recuperato il corpo senza vita di un giovane bresciano. Simone Riva, 24 anni e consigliere di quartiere per Forza Nuova a Borgo Trento di Brescia, ieri aveva raggiunto la Val Cané in auto e poi da lì a piedi fino alle Bocchette di Val Massa per una passeggiata tra i boschi. Il giovane, appassionato di reperti, mentre stava rientrando a valle, sembra nel primo pomeriggio, sarebbe scivolato sul sentiero sottostante, il n. 55, cadendo per varie decine di metri ed è morto.

Sono stati i familiari ad allertare i soccorsi dopo non aver visto rientrare il 24enne. Così sono entrati in azione venticinque tecnici della V Delegazione Bresciana del Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico, il Soccorso alpino della Guardia di finanza, i carabinieri e la Protezione civile. Hanno individuato l’auto parcheggiata dal giovane e avviato le ricerche.

Erano pronti anche ad organizzare delle squadre per la ricerca durante il giorno se l’impegno fosse continuato, ma un team formato da un’unità cinofila lo ha trovato senza vita a 2.500 metri di altezza. Il medico del Soccorso Alpino non ha potuto fare altro che constatarne la morte ed è stato concesso il nulla osta del magistrato per spostare la salma. E’ stata trasportata a piedi fino alla Malga Previsgai a 2.100 metri e poi alla camera mortuaria. L’operazione è andata avanti fino all’alba.