PROVAGLIO ISEO – Pantera, tre “avvistamenti” in un giorno. Può essere un gatto?

0

Altri tre presunti avvistamenti ieri della “pantera” che starebbe girando per il Sebino. Nel primo caso a Cortefranca un’anziana avrebbe sentito dei lamenti di un animale, forse la preda di quello che da più di una settimana si sta cercando. Poi due volte sarebbe stata segnalata a Provaglio d’Iseo da chi l’avrebbe vista scappare verso il monastero di San Pietro in Lamosa o avrebbe visto una forma nera tra i campi.

Stando ai rilievi dei carabinieri, polizia provinciale e secondo il sindaco Marco Simonini, sicuramente c’è qualche animale che si aggira per il paese. Intanto, in base alle ultime informazioni riportate dal GiornalediBrescia.it, l’animale potrebbe trovarsi nei paesi dopo essere scappato da una casa dove sarebbe stato detenuto in modo illegale.

L’ultima versione non parla di una pantera, ma di un presunto gatto di razza straniera e importato dall’America. Nel frattempo restano chiuse fino a data da definire le Torbiere, teatro del primo presunto avvistamento venerdì scorso. E’ stato anche fissato un nuovo incontro alla prefettura di Brescia per lunedì o martedì quando sarà deciso cosa fare.