BRESCIA – Finanza scopre cocaina nel camino e controsoffitto, in manette 50enne

0

Un cittadino italiano di 50 anni, F. C., residente a Brescia, è stato arrestato nei primi giorni di agosto dalla Guardia di Finanza per detenzione di sostanze stupefacenti. Per cercare di non farsi beccare, aveva nascosto 44 grammi di cocaina tra il buco di una canna fumaria e il controsoffitto della cantina all’interno del condominio dove risiede.

Ma le fiamme gialle sono riusciti a trovare le dosi e altri 3 grammi che il 50enne aveva addosso quando è stato perquisito. Il 3 agosto è stato processato con rito per direttissima davanti al tribunale di Brescia e condannato a 2 anni e otto mesi di arresti domiciliari e al pagamento di una multa da 6 mila euro.