VEROLANUOVA – Droga, immigrati e chiusura di un bar. Controlli e denunce dei carabinieri

0

I carabinieri di Verolanuova con varie pattuglie hanno svolto un controllo straordinario delle principali vie della bassa bresciana, stazioni ferroviarie, parchi e giardini che spesso vengono usati dai ragazzi per acquistare sostanze stupefacenti.

Così sono state denunciate due persone, di cui un marocchino residente a Calvisano e un egiziano di San Gervasio Bresciano, per guida senza patente. Fermati anche tre indiani residenti a Pavone Mella e San Gervasio Bresciano per favoreggiamento all’immigrazione clandestina di altrettanti connazionali. Denunciato anche un 42enne di Concesio per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di droga perché trovato con alcune dosi di cocaina.

Sono anche stati segnalati alla prefettura di Brescia tre ragazzi dai 19 ai 32 anni, residenti a Bagnolo Mella, perché avevano alcune quantità di hashish. Con la polizia locale di Quinzano, infine, è stato notificato un decreto di sospensione a un bar per alcune violazioni amministrative contestate negli ultimi tempi.